La pandemia è ormai entrata a far parte della nostra vita, rompendo vecchie abitudini e creandone di nuove: se da un lato ci ha insegnato ad essere più scrupolosi e attenti, dall’altro limita le nostre relazioni, forzandoci ad un distanziamento sociale ed umano a volte molto duro da sopportare.

Pur essendo necessario, l’isolamento può rappresentare un’esperienza difficile per chi la vive, specialmente se ci caliamo nella realtà della nostra Casa; gli anziani infatti erano abituati alle visite anche quotidiane dei figli e dei nipoti, al calore umano degli abbracci e alla vicinanza con gli altri anziani.

In un contesto complesso come quello che stiamo vivendo ora, l’empatia rappresenta una risorsa a cui attingere per rispondere alle difficoltà, dando vita a nuovi progetti che mirano a colmare il vuoto lasciato dalla lontananza dei cari.

Radio Tassoni

È nata così la nostra proposta di attivare una stazione radio interna alla Casa, utilizzando la filodiffusione, che vede protagonisti i nostri dipendenti, DJ per un giorno, che a rotazione intrattengono gli ospiti e i colleghi nei reparti.

La programmazione prevede una prima parte dedicata all’orientamento spazio temporale, con riferimento a giorno, ora e stagione, Santo del giorno; successivamente inizia l’intrattenimento musicale selezionato giorno per giorno, lo spazio delle dediche e dei compleanni, il momento della preghiera e la presentazione del menù del giorno con l’augurio di un buon pranzo.

Radio Tassoni

Nel pomeriggio la scaletta sarà arricchita da letture di poesie, brevi racconti o leggende popolari, con l’intento di accompagnare le ore che seguono il riposo post prandiale.

Lungo i corridoi e nelle camere degli anziani, la voce e la musica accompagna un dolce inizio di giornata e, ci auguriamo, fa sentire la vicinanza e la compagnia anche a chi si sente più solo, sollecitando ricordi ed emozioni della vita passata e presente.

Il potere della musica poi, fa scorrere più armoniose le ore anche di chi è in turno e si trova a fronteggiare un nemico invisibile ma comune.